A.C. Bra: Attività di Base, è ripartito il “Progetto Scuole”

Ripartito oggi pomeriggio, dopo tantissimi anni di assenza, il “Progetto Scuole” voluto fortemente dall’A.C. Bra.
Esercizi divertenti e giochi di “avvicinamento” al calcio, nelle due ore di educazione motoria con laureandi in Scienze Motorie e istruttori giallorossi.
Lezioni itineranti che coinvolgeranno gli Istituti Comprensivi Bra 1 e Bra 2 ed in particolare le classe prime, seconde e terze elementari, per un totale di 50-60 ore che si svilupperanno entro l’aprile 2019.
Nel pomeriggio odierno, prima uscita con due seconde elementari del plesso Veneria di Bra (intitolata a don Lorenzo Milani) nella palestra dell’Istituto Salesiano di viale Rimembranze.
Presenti: il presidente braidese Giacomo Germanetti, il responsabile dell’Attività di Base Pietro Cannistraro e il docente Dario Cavallo, oltre a due laureandi.
“Inseguivamo da tanto questa iniziativa importante e l’abbiamo preparata nei minimi dettagli. Ringrazio Pietro Cannistraro, l’artefice di questo progetto. Fondamentale per la crescita, dalle basi, del nostro Settore Giovanile. Stiamo già facendo molto, ma questo era un tassello che ci mancava” ha detto Germanetti.
“Io, invece, ringrazio il presidente. Sono convinto che il territorio può, solo, darci linfa per tutto quello che è il nostro lavoro. Il nostro obiettivo è quello di avere, il più possibile, giocatori del territorio. E, ancor di più, giocatori che si sono formati nella nostra Scuola Calcio. L’inizio di un percorso e, in cantiere, ce ne sono altri” ha dichiarato Cannistraro.

Danilo Lusso A.C. Bra

Livio Ariaudo
Informazioni su Redazione Cuneo Notizie 79 Articoli
Per comunicare con CuneNotizie ed inviare i vostri comunicati stampa inviare mail a redazione@insiemenext.it